Telegram-logo

Telegram è diverso da Whatsapp

Questo articolo è rivolto a chi considera Telegram simile a Whatsapp. Voglio farti comprendere il mio utilizzo e quanto Telegram è diverso da Whatsapp

Ognuno di noi aspira ad avere una netta separazione tra vita privata e lavoro e questo percorso io me lo immagino come una lunga camminata in montagna. Quest’anno ho provato un qualcosa di simile, avevo un zaino da 12 kg sulle spalle (i liquidi pesano) e di fronte a me un 2 giorni di camminata per raggiungere i rifugi Bezzi e Benevolo in Valle d’Aosta.

camminata valle d'Aosta

Ho interiorizzato che è necessario affrontare questo percorso:

  • evitando gli strappi;
  • godendosi appieno il percorso ed il momento (che scoperta eh?)
  • allenandosi
Spoiler: avevo sottovalutato la discesa.

Ho deciso quindi di attuare questa consapevolezza e traslarla anche nella mia vita quotidiana. Mi sono posto dei piccoli allenamenti e dei piccoli obiettivi da raggiungere. 

Oggi quindi vi condivido (nuovamente) perché e come utilizzo Telegram

Mi rivolgo a te che dici: “Io non uso Telegram! Non mi serve! Ho già Whatsapp!” Oppure a te che hai Telegram ma non ne hai mai approfondito le reali potenzialità.

È uno strumento di business e di smart working (ideale per le aziende o professionisti):

Whatsapp lo utilizzo per la mia vita privata, Telegram per i miei rapporti con partner e collaboratori e per fare assistenza diretta. In modo facile e veloce riesco quindi a:

    • gestire le notifiche a mio piacimento in base al momento della giornata;
    • valutare le mie attività ed il tempo investito nella messaggistica instantanea;
    • ordinare le conversazioni, canali e gruppi in cartelle in base alle mie variabili. Ad esempio ho creato le cartelle partner, collaboratori, personali, formazione, news;
    • risparmiare tempo automatizzando certe attività (sotto vi condivido i Bot che utilizzo);

Nello specifico ho creato da poco un canale pubblico dal nome soluzioni digitali in cui mi impegno a creare contenuti esclusivi sul digital e, spero, di valore. Rappresenta il mio primo campo di battaglia nella creazione dei contenuti.

Una cosa che adoro è il fatto che non è necessario lo scambio del numero di telefono (non so voi ma io faccio fatica a chiedere questa tipologia di contatto a persone conosciute da poco). Tutto ciò mi sta permettendo di ridurre scocciature e di gestire meglio gli input esterni!

 È uno dei miei pochi canali di informazione e social in cui sono attivo:

  • dedico un paio di ore della mia giornata a Telegram
  • ho la fantastica sensazione di far parte di una community / social
  • non mi sento uno dei tanti.

Sono riuscito a trovare la mia dimensione trovando contenuti di estrema qualità (il più delle volte unici) e sono io a scegliere chi e cosa seguire (nei commenti vi consiglio i miei canali/gruppi principali). 

Evito così l’odiosissimo spam e ricerco un contatto vivo e di valore! Un collega giustamente afferma: “Se fai spam quello che otterrai è altro spam”

Funzionalità fighe:

☁️ Conversazioni in cloud (non occupano memoria);

📷 Non compromette la qualità delle immagini e e si possono trasferire file di grandi dimensioni (non utilizzo più Wetransfert);

👥 c’è la possibilità di chattare con se stessi. Io ormai ci segno i miei trip che poi, in un determinato momento della settimana, processo.

🔨 Gli aggiornamenti sono continui ed innovativi, nell’ultimo hanno lanciato i commenti nei canali.

Se sei arrivato fin qui spero di avervi fatto comprendere che:

  • non ha senso confrontare Telegram con Whatsapp;
  • può essere un piccolo modo per vivere più leggeri ed informati;
  • puoi incominciare e massimizzarne fin da ora il tuo utilizzo.

Scrivimi a @edoardovigo per un confronto diretto e per capire ulteriormente come Telegram è diverso da Whatsapp!

Come anticipato e come tutti sappiamo, dopo la salita c’è stata anche la discesa. Devo ringraziarla perché mi ha fatto camminare con sofferenza, mi ha permesso di fortificarmi e di godermi appieno la mia riserva di whisky 

Whisky

Come promesso i bot che al momento utilizzo:

@YTranslateBot: I can translate your messeges to any language. You can talk to new people from all around the world!

@CommentsBot: I can help you to create posts with comments, share them to your channels or groups

@combot: The best and the biggest community management service for Telegram groups. Moderation, analytics, triggers, etc.

@fakemailbot: i will forward all the emails to you as soon as it arrives you can also reply to any email you receive.

@TGStat_Bot: Invierò statistiche per qualsiasi canale, pubblicazione, articolo di Telegraph.

@TextTSBot: you can talk with the bot. Any message will be converted in audio

@imagereaderbot: Read text from images

@ControllerBot: Awesome bot for channel owners that helps you to create rich posts, view stats and more

Vi elenco i canali che sono per me dei punti di riferimento e che stanno portando avanti questo discorso già da tempo:

Guarda il mio blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *